Regole per un corretto addestramento

Il Pastore Italiano è stato arruolato nelll'Arma dei Carabinieri nel Novembre 1999, affiancandola in molteplici attività (ricerca esplosivi, ordine pubblico ecc.); è Cane guida dal Febbraio 2000, opera con la scuola di Scandicci una tra le più qualificate d' Europa).
Le Giacche Verdi lavorano con alcuni esemplari nella difesa della natura. E' un ottimo nuotatore, quindi con il dovuto addestramento,può essere indirizzato con successo nelle varie discipline del settore (ha infatti le zampe palmate tipiche dei cani da acqua).

GUARDIA
la fa istintivamente da cucciolo, senza bisogno di preparazione specifica, pattuglia il territorio e segnala la presenza di eventuali estranei;  pertanto, come si è già più volte sottolineato, è fortemente diffidente con chi non conosce,mentre è affettuoso con i suoi familiari (che non rappresentano altro che il suo branco).
DIFESA
deve essere addestrato, l'addestramento va fatto sul cane maturo (quindi intorno ai 4 anni) da un professionista che operi nell'addestramento civile.  Il cane  difende il territorio nel senso più stretto(l'abitazione, l'auto, la famiglia),aggredendo gli estranei che cercano di penetrarvi. Di solito l'Allevatore fa dei test all'eventuale proprietario e lo consiglia sul Cane adatto alle sue aspettative.
COMPAGNIA / UTILITA'
 è un Cane molto affettuoso con il suo branco (tutte le persone che il proprietario gli fa conoscere), in adorazione verso il capobranco/proprietario, sopporta con stoicismo, tutte le angherie che gli fanno i bambini della famiglia di appartenenza, come se fossero dei cuccioli un po' noiosi, ma che comunque bisogna compatire. Fuori dal suo ambiente ha un comportamento di assoluta indifferenza per ciò che è inoffensivo e di profonda diffidenza verso tutto ciò che lo avvicina.  Quest'ultimo è un concetto molto profondo e totalmente inesplorato che, ci siamo resi conto, con grossa superficialità, viene scambiato per paura, mentre è un tipico atteggiamento delle razze guardiane (d'altronde qualsiasi Cane che festeggia l'estraneo, non può assolutamente essere da guardia). E' ottimo da bestiame (pecore, cavalli, mucche), dotato di un forte senso del branco;  potrete osservare passeggiando con uno di loro che chiuderà dei cerchi immaginari, includendovi nel mezzo di essi.

 

© 2007 - 2015 ASSOCIAZIONE FAN CLUB DEL CANE DA PASTORE ITALIANO - ITALY - P.IVA. 91079060686 - DATI ASSOCIAZIONE - COOKIE POLICY - CREDITS